emulo

Antonio Donghi
Antonio Donghi

 

La figura ingombra uno sfondo perso

diluito, compromesso

e attende di sapere cosa darà

alla propria fame,

ché d’abitudine si generano storie

con rovescio di significato,

allusive non per necessità,

cifre moderne fuori da convenzione.

 

Il tratto è dato

e presterei le braccia ad un’alzaia

per una chiatta qualunque

su per il fiume che scende,

tra fiori blu e quelli del male,

da tempo non colti.

 

Non farsi trovare a prima vista

carichi di storia,

sempre biografia aggiornata,

per la curiosità del passante

che abusa,

e prendere strade lontane

nelle quali perdere ciò che si sa,

o s’è saputo

 

per un respiro lento al sole.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...