g come a

Anne Mourat
Anne Mourat

 

ha un odore la fine, di talco e sudore, di fieno un po’ verde per mancanza di sole

ha anche un colore,  rosso venato di grigio, sortilegio che più non incanta

e predire non sa, perché l’asta sarà disertata, cantilena perduta di mente

 

con la destra segnavi quel corpo il cui centro più non sapevi

riprendevi quindi daccapo per colpire meglio il bersaglio,

un favore chiedevi con forza e poi ferma posavi la mano

 

non credevi di passare di là, dove il tempo è respiro tremendo,

s’è trattato di stare a guardare come l’onda sparisce nell’onda

e con essa la pressa del cuore

 

ti trovai, calma mai vista,

m’ero perso bianco nel gorgo

Annunci
Senza categoria

One thought on “g come a

  1. romeoraja 24 maggio 2014 / 10:15

    si va per una precisa onestà. molto bella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...