la finta

Egidio Marulli
Egidio Marulli

 

la prima d’inizio è una parola asina che regge il discorso che verrà, tranne questa che è una parola di servizio lontana dalle enfasi preistoriche, didascalica come quando si sta seduti con la testa girata e il corpo altrove a dire il minimo che non parte

che importa se per innamorarsi basta un’ora e non capirsi qualche minuto in più e farsi capire, a quest’ora, è frettoloso

e non che non importi veramente lo scambio, ma è la visione di esso a interessare, la sua manifestazione, il retrogusto

bene, si fa per dire, andiamo che il respiro gonfia e poi scende e nulla muove nonostante il suo ascendere e cadere, giriamo l’angolo pensando di trovare orizzonti freschi, col corpo gravato dalle figurine raccolte, appuntate su nastro spillato come moneta di carta al santo

sbilanciato tra questo e quello, tra i tanti di questo e gli altrettanti di quello a segare a metà la metà della metà che non sposta, in un altrove da qui che fa paura, che fotte più di un bordello metropolitano e non distende su letti che si fanno

è meglio non sorridere per le foto, non è meglio far finta d’esser seri però, è più che meglio farsi rubare lo scatto senza appendersi al chiodo della posa

riconoscere i dorian gray che siamo, un occhio al quadro uno allo specchio, è quello che è, filosofia da cassetto di credenza, poesia dei tinelli marrone

vorrei portarti con me senza annegarti

Annunci

4 thoughts on “la finta

  1. romeoraja 28 marzo 2014 / 12:13

    quei pochi spiccioli di onestà che ancora abbiamo, persi nelle tasche in fondo.

    • Vincenzo Errico 4 aprile 2014 / 06:40

      Filosofia da cassetto di credenza, spiccia (e spacciata). Un saluto.

  2. lilasmile 3 aprile 2014 / 19:49

    C’è la paura di perdere qualcosa o qualcuno in quello che dici?

    • Vincenzo Errico 4 aprile 2014 / 06:43

      Di sbagliare di grosso, sì. La paura è una sirena ed è meglio saperlo. Grazie per essere passata da qui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...