oppio

Mauro Rossi
Mauro Rossi

quello del popolo non è dei migliori e questo incipit non vola e dubito se cambiare titolo alla pagina e categoria all’archivio

non spero né dispero e il salto non lo faccio ché la distanza da entrambe le disposizioni non crea subito il risultato, ma lascia che il passo arrivi cammino stante

sì, tutti hanno un cuore, come un profilo, e mostrano i gioielli di casa fuori dalla casa (in casa non ci sarebbe bisogno visto che li si vede spesso?): sentimenti in ascolto di risposta il più possibile confortante

e continua la guerra di anni tra chi pensa di avere motivi per fare e chi pure, così s’invecchia in un silenzio ghignoso

buona donna, sciorini, diceva totò in un film sulla truffa, mentre quella lavava i panni, metterò all’aria dunque

prendere un contatto dalla rete che impiglia, più di uno veramente, e liberarlo perché vada altrove senza che applichi lo strascico su te è cosa buona e giusta e io l’ho fatto

la determinazione di quest’ultima parola chiude anche se non era nelle intenzioni e dovrò andare a capo, senza punto per stile

d’altra parte, nelle relazioni non mediate da un cavo si è imposto un uguale intento e mi libero dal dover piacere a qualcuno, spostando le gambe verso quelli che vengono e vanno, azzerati, o fuor di classifica dei primi

certo, l’umanità non si calpesta e ognuno ha ragione d’essere, dove andare e con chi non deve essere solo un obbligo morale, ma rendere a sé un pò di libertà

Annunci

4 thoughts on “oppio

  1. poetella 21 ottobre 2013 / 18:59

    ahhhhhhhhhhhhhh…
    che goduria.

    Mi ci voleva proprio.
    Ecco.

    • poetella 21 ottobre 2013 / 19:01

      quello che non capisco è perché m’è arrivato l’avviso di questo post due giorni dopo.
      Comunque…meglio tardi che mai.

      • poetella 21 ottobre 2013 / 19:06

        scusa se rompo…ma io metterei un accentino su quel “che”…(è un perché, no? Ho forse interpretato male?)
        questo il punto dove:

        “[…]
        non spero né dispero e il salto non lo faccio “che” la distanza da entrambe le disposizioni
        […]”

        beh…basta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...