risorgimental

Antonio Donghi - Donne sulle scale (1929)

Di molto son piene le fosse:

di fatti che erano idee di rivolta,

di regimi chiusi ai popoli sparsi,

di un futuro e moderno orizzonte

di statuti romantici

a liberare dai disposti di Uno solo.

Quante notti a muoversi e non dormire,

sotto lune di gradi diversi,

a sperare strategici piani,

progetti sociali di una base imperfetta

che sogna assemblee nazionali.

E poi donne che muovono mondi,

relegate a domestici regni,

mostrare le loro fortezze

anche sotto spoglie smentite.

Sono piene di questo quei fori

dove la luce s’infila

nel credo di una condivisione

che non tiene fuori

quelli che hanno testa per dire

che anche loro son vivi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...