non viene bene un inizio

Opilio Ghittoni

Non viene bene un inizio con una negazione,

ma è così che inizio, con un’affermazione al contrario

sulla vita che procede, s’inceppa e si sbroglia

sul mondo – grande o piccolo che sia –

di madri, amici, colleghi,

sconosciuti e parenti.

Persevero in qualcosa, lo stomaco si contrae

e sbaraglio indagini o terapie in cerca di sanità.

 

Non viene bene questo essere scontento

che arcigno si fa o duro a sorridere.

E’ questa una depressione collettiva e sociale

che fa chiudersi in case che ospitano

appena quel tanto da non lasciar passare

il tempo della dimenticanza affettiva.

 

Chissà, cosa mai vorrò dire!

Alcune molle saltano e sparano schegge.

Mia madre per esempio non sa che pesci pigliare,

qualsiasi insonnia le venga.

 

Pruriti ai fianchi come frecce ai costati,

lance dritte sul capo

a ricordare possibili e non riconosciuti malanni.

 

Da tanto non passa l’acqua sotto al ponte,

la testa gira e gli occhi si chiudono,

senza strofe o rime rimpiante.

Annunci

2 thoughts on “non viene bene un inizio

  1. cristina bove 17 ottobre 2011 / 19:30

    qualsiasi insonnia le venga….
    e c’è tutta una vita in questo verso
    e tutto l’osservare da poeta, il sentire il pulsante del momento, mentre tutto il resto scorre…
    🙂

    • Vincenzo Errico 18 ottobre 2011 / 06:51

      Ciao Cristina,
      anche a me piace quel verso…il resto ruota un pò intorno.
      Un abbraccio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...