quel tram violento di rotaia

Dèsirée Dolron

Quel tram violento di rotaia

gira strada e cambia via

lungo i marciapiedi la cioccolateria

a rubare sguardi che fanno scendere

chiamare forte e non sentire mai

cadere a terra e poi morire.

Versi fermi al rosso questi

gialli e verdi come pappagalli

senza penne e pure galateo

che sanno confondere nel cucire corpetti

di carta azzurra di un azzurro Cina.

Scendere di scala e rimanere cicala

trasparente e vuota

di metamorfosi kafkiana

e buona sia la notte

che è passata un’acrobatica giornata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...