ho messo in vetrina un pò di versi

Zachary Zavislak

Ho messo in vetrina un po’ di versi,

frasi impastate e lievitate molto

che appena cotte hanno acquistato colore

pur con una forma un po’ sbilenca.

Ho aperto quindi bottega questa sera

e qualche passante ha chiesto a me notizie

di quella massa che non sembra sfami

le pance bianche degli intenditori. 

Annunci

10 thoughts on “ho messo in vetrina un pò di versi

  1. Antonio 18 luglio 2010 / 16:41

    e sì, biscotti profumati, l’impasto ci ha impegnato così tanto che non riusciamo a nutrircene neanche noi.

  2. Vincenzo Errico 19 luglio 2010 / 10:26

    Ciao Antonio,
    certe volte licenzio poesie licenziose non per contenuto ma per atteggiamento e mi sento un pò snob, ma se non me la tiro più di tanto, va bene così com’è venuta la poesia.
    Vincenzo

  3. Antonio Caputo 19 luglio 2010 / 10:48

    non era un’accusa di snobismo ma una conclusione desolata sulle attività che ci impegnano tanto.

  4. Antonio Caputo 19 luglio 2010 / 10:49

    e poi questa poesia è davvero molto bella, come quelle che ho letto finora del resto.

  5. neobar 25 luglio 2010 / 19:46

    Molto bella, Enrico. Ironico e vero quel “ha chiesto a me notizie”, una volta in vetrina sono tanto del pasticcere quanto del passante…
    a presto
    abele

    • neobar 25 luglio 2010 / 19:48

      scusami Vincenzo! spero di non averti chiamato altre volte Enrico, mi sa che sto cominciando a perdere colpi 🙂
      ab

    • Vincenzo Errico 2 agosto 2010 / 06:47

      Ciao Abele,
      è vero la pubblicazione ha un pò l’effetto della spropriazione da ciò che si scrive, pur continuando a esserci il punto di riferimento con l’autore-panettiere.
      A presto.
      Vincenzo

  6. Cassandra 30 luglio 2010 / 19:53

    Dolce sinestesia.
    Forse poetare può essere universale come la bontà del profumo del pane…

    • Vincenzo Errico 2 agosto 2010 / 07:37

      e credo che esistano tanti modi di poetare quante le teste di ognuno di noi umani, parafrasando Tolstoj in Anna Karenina.
      Grazie.
      Vincenzo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...