non so se l’attenzione che occorre

Edward Hopper

Non so se l’attenzione che occorre

nel girare una pagina –

quando fitta aderisce alle altre –

sia bravura che si acquisisce

dopo l’errore di girarne due

(di pagine), oppure sia

trepidazione di non seguire

lo svolgersi delle parole scritte.

Forse però è un problema

di umidità della carta

o delle  mani vuote di aggettivi.

Annunci

2 thoughts on “non so se l’attenzione che occorre

  1. Vincenzo Errico 5 maggio 2010 / 13:16

    Ciao Abele,
    certe volte mi piace scrivere di dilemmi di questo tipo, a bilanciare quelli di altra tipologia. Grazie
    Vincenzo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...